Numero 3 (autunno 2012)

Numero 3 (autunno 2012)

Very fair children: la banalità delle parole del bene

Very fair children: la banalità delle parole del bene

di Susanna Basso | Jean Rhys, la celebre autrice di Wide Sargasso Sea (1966; nell’italiano di Adriana Motti Il Grande Mare dei Sargassi, Adelphi 1971), ha scritto un piccolissimo racconto intitolato I Used to Live Here Once

Va' avanti »

Immagini suoni impressioni

Immagini suoni impressioni

di Pier Simone Pischedda | Tradurre parole che sono e non sono parole, onomatopee che non sempre "funzionano" in italiano come in inglese.

Va' avanti »

La recensione / 1 – Quando la Babele non è solo linguistica

The architectures of Babel. Creation, Extinctions and Intercessions in the Languages of the Global World, a cura di Tiziana Migliore e Paolo Fabbri, Olschki (collana Fondazione Giorgio Cini), Firenze 2011

di Aurelia Martelli | Il volume raccoglie i contributi della seconda edizione de «I dialoghi di San Giorgio», tenutasi a Venezia tra il 14 e il 16 settembre 2005, incontro progettato dalla Fondazione Giorgio Cini sul tema delle Architetture di Babele

Va' avanti »

La recensione / 2 – Un grande pioniere della slavistica

Renato Poggioli. An Intellectual Biography, a cura di Roberto Ludovico, Lino Pertile, Massimo Riva, Olschki Editore, Firenze 2012, pp.277, € 34,00

di Giulia Baselica | Nell’ottobre del 2007, presso tre prestigiose Università del New England (University of Massachusetts Amherst, Brown University e Harvard University) ebbe luogo un importante convegno internazionale intitolato Renato Poggioli International Symposium, dedicato all’eminente intellettuale fiorentino, nato nel 1907 e scomparso in California nel 1963.

Va' avanti »

La recensione / 3 – La ricchezza di uno strumento tradizionale adeguato ai tempi

Donata Feroldi  e Elena Dal Pra, Dizionario Analogico della lingua italiana, Zanichelli, Bologna 2012 pp. 960, con CD-Rom per Windows e Mac, 59 euro (Programma di interrogazione: 2011 I.CO.GE Informatica, Trento)

di Carla Marello | Fin dalla copertina, molto elegante, in cui una serie di spaghi di colore simile, salvo uno nero, si intrecciano, questo dizionario analogico suggerisce la sua funzione, cioè «restituire la modalità reticolare dei rapporti semantici», come spiega Donata Feroldi nella Presentazione dell’opera.

Va' avanti »

La recensione / 4 – L’«oggetto letterario» e i suoi diversi artefici

Alberto Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, il Saggiatore, Milano 2012,

di Gianfranco Petrillo | Era una «nottataccia d’inferno» o «d’inverno», quella in cui Pinocchio in preda alla fame va in cerca di cibo, all’inizio del sesto capitolo?

Va' avanti »

Opere di Barbara Allason

a cura di Gianfranco Petrillo | Si elencano qui in ordine cronologico solo gli scritti pubblicati in volume, in attesa di una auspicabile bibliografia completa che includa anche la copiosa produzione per giornali e riviste.

Va' avanti »

Traduzioni di Anita Rho

a cura di Gianfranco Petrillo | Nell'elenco che segue sono indicati i titoli delle traduzioni sicuramente attribuibili ad Anita Rho.

Va' avanti »

Reminiscenze e borbottii / 4

Free retro clipart illustrations at http://www.ClipartOf.com/

Il vecchio lettore | CHI AMA LA STORIA DEL LIBRO E DELL'EDITORIA conosce il bel fascicoletto semestrale, inviato gratuitamente a chi ne fa richiesta (gobbo.fdl@libero.it) o consultabile on line nel sito http://www.fondazionemondadori.it, che si chiama «La Fabbrica del Libro» e che da anni ha aperto la strada a un settore di studi di straordinario interesse. Nell’ultimo numero (a. XVII, 2/2011), uscito a gennaio, l’editoriale del direttore, Gabriele Turi, è intitolato…

Va' avanti »

La citazione

Tolomeo II Filadelfo

DALLA LETTERA DI ARISTEA A FILOCRATE, III SEC. A.C. (OVVERO: ALTRI TEMPI)

Va' avanti »