Autore: tradurre

La nuova donna

I ROMANZI TEDESCHI AL FEMMINILE NELL’ITALIA FASCISTA | di Natascia Barrale
Nell’importazione e nella diffusione della narrativa straniera negli anni Venti e Trenta motivi e tendenze letterarie si intrecciano con le vicende della nascente industria delle traduzioni…

Chi era Delfino Cinelli?

AGRICOLTORE, ROMANZIERE, TRADUTTORE DI POE (CON VITTORINI) | di Elisa Cattaneo
Se, secondo l’ormai cristallizzata definizione di Cesare Pavese, gli anni Trenta sono il «decennio delle traduzioni», è bene cominciare a conoscerne da vicino gli autori…

«Il ritmo è un faro»

CHIACCHIERATA CON MAURIZIA BALMELLI SU «SUTTREE» | di Paola Mazzarelli
Nel 2009 esce per Einaudi Suttree di Cormac McCarthy nella traduzione di Maurizia Balmelli. Il libro è del 1979, non è mai stato tradotto in italiano e c’è chi lo considera intraducibile…

L’arte dell’approdo

SPARSE NOTAZIONI DAL CAMPO DI UN TRADUTTORE DI SAGGISTICA | di Mario Marchetti
Sul tradurre esiste un’intera biblioteca di Alessandria di testi. Cito l’antica biblioteca perché lì, nel III secolo a.C., prese il via la versione in greco dell’Antico Testamento: la Bibbia dei Settanta…

Censura e veleni fascisti

LE TRADUZIONI DI AGATHA CHRISTIE DEGLI ANNI TRENTA | di Francesco Spurio
La Christie è da sempre un’autrice amatissima dai lettori. Ma non da molto i suoi libri vengono offerti dalla Mondadori, che ne detiene i diritti per l’Italia, in traduzioni rispettose dell’originale…

Insegnare a tradurre

ESPERIENZE ALL’UNIVERSITÀ DI TORINO E UNA «MODESTA PROPOSTA» | di Paola Brusasco, Maria Cristina Caimotto e Aurelia Martelli
In Italia l’insegnamento della traduzione a livello universitario si svolge in condizioni tutt’altro che ideali…

ESPERIENZE ALL’UNIVERSITÀ DI TORINO E UNA «MODESTA PROPOSTA» | di Paola Brusasco, Maria Cristina Caimotto e Aurelia Martelli
In Italia l’insegnamento della traduzione a livello universitario si svolge in condizioni tutt’altro che ideali…

La recensione

«INDUSTRIA DELLE TRADUZIONI» E CENSURA | di Gianfranco Petrillo
L’«industria della traduzione» influisce sull’intera cultura di un paese, soprattutto se in questo paese lo sviluppo culturale dipende in larga misura dalle traduzioni…

Reminiscenze e borbottii / 1

Il vecchio lettore | ITALIANO, LINGUA IDEALE PER LA TRADUZIONE. Più adatta di altre a questa bisogna. Ad affermarlo era, anno 1965, Italo Calvino, nel corso di una garbata polemica con Pasolini sulla lingua…