Il vecchio lettore

Reminiscenze e borbottii / 10

Il vecchio lettore | Ingrati meccanici, nimici d’ogni gentile e leggiadro adoperare. Anche Boccaccio, evidentemente, aveva già il suo daffare a difendere la dignità della poesia contro l’utilitarismo spicciolo dominante.

Va' avanti »