Strumenti

Risorse lessicografiche per tradurre dallo spagnolo

UN PRIMO APPROCCIO di Natalia Peñín Fernández | Dalla fine del XX secolo e grazie ai nuovi approcci metalessicografici, abbiamo assistito a un importante cambiamento di tendenza riguardo alla concezione di ciò che dovrebbe contenere un dizionario. Se prima la preoccupazione era rivolta soprattutto al numero di pagine e di voci, da questo momento si comincia a tener conto della prospettiva dell'utente e dell'uso a cui è destinato. Tuttavia, secondo gli esperti, rimane ancora molta strada da percorrere, e gli editori continuano a presentare opere con finalità sia traduttive sia didattiche, senza delimitare un gruppo di utenti chiaramente identificabili

Va' avanti »

La recensione / 1 – «Non mai si legge così scrupolosamente un’opera, quanto nel doverla tradurre»

di Frédéric Ieva | A proposito di: Vittorio Alfieri, Frammenti di traduzioni, volume I, Frammenti dal latino, da Pope e versificazione della ‘Mandragola’ di Machiavelli, edizione critica a cura di Patrizia Pellizzari, Edizione nazionale delle opere di Vittorio Alfieri, Alessandria, Dell’Orso, 2017, pp. CXXXVI-248, € 35,00  

Va' avanti »

La recensione / 2 – Un passo avanti nella ridefinizione di mediazione culturale

di Franca Cavagnoli | A proposito di: Design è traduzione. Il paradigma traduttivo per la cultura del progetto, a cura di Giovanni Baule e Elena Caratti, Milano, FrancoAngeli, 2016, pp. 282, € 18,50

Va' avanti »

La recensione / 3 – Italia, Germania e Scandinavia: scene da una mediazione

di Catia De Marco | A proposito di: Scandinavian Literature in Italian and German Translation, 1918-1945, edited by Bruno Berni & Anna Wegener, Roma, Edizioni Qasar, 2018, pp. 203, € 32,00  

Va' avanti »

La recensione / 4 – Quattro secoli di Chisciotte

di Damiano Latella | A proposito di: Nancy De Benedetto, Contro giganti e altri mulini. Le traduzioni italiane del “Don Quijote”, Lecce, Pensa Multimedia, 2017, pp. 200, € 32,00  

Va' avanti »

La recensione / 5 – Più Ercole al bivio che san Girolamo

di Piernicola D’Ortona | A proposito di: Valerio Magrelli, La parola braccata. Dimenticanze, anagrammi, traduzioni e qualche esercizio pratico, Bologna, il Mulino, 2018, pp. 218, € 20,00  

Va' avanti »

La recensione / 6 – Un’impresa coraggiosa e riuscita

di Gianfranco Petrillo | A proposito di: Edoardo Esposito, Con altra voce. La traduzione letteraria tra le due guerre, Roma, Donzelli, 2018, pp. 169, € 25,00

Va' avanti »

La recensione / 7 – La traduzione dalla teoria all’esperienza

di Giulia Baselica | A proposito di: Laura Salmon, Teoria della traduzione, Milano, Franco Angeli, 2017, pp. 292, € 30,00  

Va' avanti »

La recensione / 8 – L’Europa letteraria in versione germanica

di Gianfranco Petrillo A proposito di: La circolazione del sapere nei processi traduttivi della lingua letteraria tedesca, a cura di Raul Calzoni, Sesto San Giovanni, Mimesis, 2018, pp. 201, € 18,00

Va' avanti »

La recensione / 9 – Il bello di una lingua

di Annalisa Chiodetti |  A proposito di: Mariangela Galatea Vaglio, L’italiano è bello, Venezia, Sonzogno, 2017, pp. 224, € 16,00; Stefano Jossa, La più bella del mondo. Perché amare la lingua italiana, Torino, Einaudi, 2018, pp. 200, € 17,00

Va' avanti »